Scegli la lingua Italiano Inglese Seguici sui social network Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Izi.travel Tripadvisor Iscriviti alla newsletter Iscriviti alla newsletter

Complesso Museale di San Pietro all'Orto: Museo di Arte Sacra e Collezione d'Arte Contemporanea - Massa Marittima - Le colline metallifere

Indirizzo

Corso Diaz - Massa Marittima

Il museo

Museo di Arte Sacra
Museo accessibile ai visitatori con disabilità motoria
Il percorso del Museo di Arte Sacra valorizza in particolare il periodo storico-artistico più importante della città, quello che va dal '300 al '400, con l'esposizione di opere provenienti dalla Cattedrale e da altre chiese cittadine. Come: il Crocifisso ligneo e le sculture originali di Giovanni Pisano, le statue degli Apostoli e dei Profeti di Gano di Fazio, il Crocifisso di Pietro Lorenzetti, la Maestà di Ambrogio Lorenzetti dipinta su tavola, una Madonna con il Bambino, vicina alla maniera di Sano di Pietro e un Angelo annunziante, opera di Stefano di Giovanni detto il Sassetta. Il centro espositivo di Arte Contemporanea “Angiolino Martini” , aperto dal 2000, raccoglie circa 750 opere d’arte del ‘900, donate al comune di Massa Marittima da un collezionista privato, Angiolino Martini. Sono presenti opere di artisti noti quali Guttuso, Schifano, Nespolo, Bueno. Vengono effettuate visite guidate, conferenze e iniziative a carattere culturale; il Complesso museale è sede autorizzata per celebrare i matrimoni civili.
Aperto da Venerdì a Domenica

Attività

Visite guidate
Sede autorizzata per celebrare i matrimoni civili.
 

Bookshop

Accessibilità diversamente abili

Accessibile

Orario

10/13 - 15/17
Aperto da Venerdì a Domenica

Prezzo

€ 5,00 intero; € 3,00 ridotto;

Contatti

Direttore: Roberta Pieraccioli
Info e prenotazioni: 0566/906525
Email: coopzoe@libero.it
Email: musei@comune.massamarittima.gr.it

Mappa


Photogallery

Complesso Museale di San Pietro all'Orto: Museo di Arte Sacra e Collezione d'Arte Contemporanea

Allegati

  download allegato 1 (peso: 1,72 MB, estensione: pdf)

  scarica la versione pdf

« indietro